6 Punti per un pareggio

Sottotitolo: Punti persi… Punti guadagnati (cit. Mister)

Caro lettore, già mi rivolgo a te che non hai altro da fare che leggere queste righe mal composte nelle notti bedizzolesi. Vorrei porre la tua attenzione, prima che sulle eroiche gesta calcistiche, su due questioni, per me basilari:

  1. la matematica;
  2. la tecnologia.

La Matematica vuole la sua parte e il titolo già richiama il tema da trattare. 6 punti valgono un pareggio o un pareggio regala 6 punti? lo scoprirai strada facendo!

La Tecnologia, è quella che sappiamo padroneggiare a San Vito se il sottoscritto chiede un resoconto della partita e:

  1. Nicola lo scrive su un pezzo di carta;
  2. Me lo invia tramite smatphone;
  3. devo decifrarlo copiarlo e correggerlo;
  4. creare un articolo indecente ma avvincente!
  5. scusarmi per l’uscita posticipata del presente post-postpartita!

La mia relazione della partita (non avendo partecipato alla partita) è più o meno la seguente:

  • patatina6puntiNoi facciamo schifo, per tutto il primo tempo;
  • meglio nel secondo e ci bombiamo di the nell’intervallo;
  • Inizia la rimonta, poi qualcuno finisce la raccolta personale di figurine gialle e arriva il premio figurina rossa;
  • Patatina viene steso da una ginocchiata (purtroppo non è bastato per garantirgli la plastica facciale che sperava tanto per poter assomigliare al suo grande idolo calcistico Alvaro Recoba
  • Pari e patta, ma per il pronto soccorso non è ancora l’ora prima bisogna mangiare!

Ecco quello che è arrivato tramite Nicola (con i dovuti commenti del sottoscritto):

  • patatina6punti219:00 Paolo da forfait, “siamo senza ultimi“! (ndr doverosa una precisazione: sms di Nicola  di 5 gg prima “Non posso metterti in distinta… devi fare la visita”)
  • 19:55 Formazione sfornata ma… il CAP è out, fuori tempo massimo, quindi niente da fare, secondo giro per lui ma (strano a dirsi) la fascia non si trova, non si vuol trovare o (mossa dallo spirito del suo possessore) non si lascia trovare! magie del CSI San Vito
  • Richi si immola per la causa e decide che, tra una panchina bagnata e la figura di ultimo, è meglio la seconda soluzione se non altro perché così potrà zompettare allegramente per il campo rifilando vecchie agli ignari avversari;
  • Nicola sostiene che che non siamo fessi e regaliamo un solo tempo agli avversari… non male! 0-2 al break!
  • troppo lunga la spiegazione di Nicola che riporto in toto:
  • Foto 18-11-14 22 23 47Foto 18-11-14 22 23 45

Che altro aggiungere? direi nulla dato che è tutto scritto nelle pagine del mister! 😀

ragazzi ci si vede domani all’allenamento e poi venerdì alla partita!!!

 

PS Grazie Ivan, rimarrai sempre nei nostri occhi per quel simpatico centrocampista offensivo di fascia a rientrare forse in difesa che ti ricordiamo, sappi che il calcio esige il suo pegno ma non temere, pareggeremo per te! 😀